mag201602

160429103715

Noleggia un bellissimo costume d’epoca e sarai OSPITE d’ONORE del nostro spettacolo

“Di nuovo D’Artagnan”

Contatta Veronica (tel.349.2612144) e prenota la tua prova costume in via Dino Campana, 6 (zona Coverciano).Il costo del noleggio è di 30 €

Non scordare di prenotare il tuo ingresso omaggio allo spettacolo per le serate del 6-7-8 maggio (tel.347 5572347)

TI ASPETTIAMO ALLA CORTE

DI RE LUIGI XIII

DI NUOVO D’ARTAGNAN
apr201615

Continuiamo il nostro #viaggioneltempo con una commedia tratta da un capolavoro della letteratura francese  “I tre moschettieri” di Alexandre Dumas (padre)

Venerdì 6 maggio ore 21.15  ingresso ridotto per i soci Coop
Sabato 7 maggio ore 20.00 con apericena su prenotazione entro il 8/04 tel. ; 3475572347
Domenica 8 maggio ore 16.30

Riduzione, adattamento e regia di Olga Melnik

Luci: Samuele Batistoni

Interpreti:

D’Artagnan – Gianluca Gianluca D’Indico
Costanza Bonacieux – Romana Rocchino
Aramis- Leonardo Becucci
Porthos – Samuele Batistoni
Athos – Stefano Montefalchi
Milady – Francesca Catarzi
Ketty – Ilaria Mulinacci
Cardinale Richelieu- Vasco Bonechi
La Regina – Vera Striganova
Il Re – Ciro Bencivenga

 

Durata dello spettacolo: 1ora 15 min in un atto

Un vivace mosaico di brevi ed intense scene retrospettive forma una divertente commedia ambientata nella sontuosa capitale di Luigi XIII di Francia, dove il giovane ed entusiasta D’Artagnan, spinto dall’amore per la bella Costanza e dall’aspirazione di diventare un nobile moschettiere, si getta nel vortice della vita, viene però risucchiato dagli intrighi di palazzo diventando così, come tanti altri, uno strumento in mano ai potenti mosso per assecondarne i capricci. Egli rivive, in un solo istante, tutte le tappe del percorso che lo hanno condotto al successo: l’arrivo a Parigi, la scoperta dell’amore, l’incontro con i moschettieri ed il sodalizio con essi, il tradimento e le eroiche imprese, ma nello stesso momento in cui tocca la gloria si palesa in lui la consapevolezza del proprio fallimento umano.
Uno sguardo mordente ed ironico sul mito dei moschettieri, raccontato con un linguaggio moderno e dinamico, smaschera la figura degli eroi tradizionali, per mostrarci quattro uomini ispirati dai valori del coraggio e dell’onore, uomini che altro non sono se non pedine di un gioco di potere molto più grande di loro.

mar201620
IL NOME DEL DESIDERIO
mito erotico tratto da SALOME’ di Oscar Wilde
Riduzione, adattamento e regia di Olga Melnik

Venerdì 8 aprile ore 21.15 >> ridotto per i soci Coop
Sabato 9 aprile ore 20.00 >> con l’apericena su prenotazione entro il 7/04
Domenica 10 aprile ore 16.30

LOCANDINA SALOME'

Personaggi ed interpreti:
Salomè – Ilaria Mulinacci
Erode Antipa – Samuele Batistoni
Erodiade – Tiziana Fusco
Iokanaan – Filippo Gabbrielli/ Francesca Catarzi
Re di Cappadocia – Vasco Bonechi
Re di Nubia – Gianni Monini
Tigellino, ambasciatore romano – Osvaldo Di Cuffa
Giovane siriano – Leonardo Becucci
Paggio di Erodiade – Davide Papi
Madre del siriano – Valentina Schiavi/ Vera Striganova
Manassè – Larthia Galli Nannini/
Issachar – Lucia Callisto
Ozias – Romana Rocchino
Luci: Stefano Meucci;
Oggettistica: Elisabetta Baglioni
Durata dello spettacolo: 1 ora 30 min.
Il dramma Salomè, scritto da Oscar Wilde per Sara Bernhardt, è intramontabile e, come tutti i capolavori, è tale anche e soprattutto perché può essere letto, visto, compreso e persino pienamente vissuto in ogni luogo, in ogni tempo e da ogni persona. Una mistura di sogno e di realtà, la pazzia, la coscienza di un fato avverso, il desiderio … il desiderio non appagato … il desiderio che a tutto dà forma, sostanza … e “spettacolo”
C’era una volta un Re impotente, una Regina disincantata, un Profeta illuminato ed incorporeo, un Capitano fatalmente innamorato,un Paggio preso da un amore puro ed unico, una Madre che canta la propria dignitosa sofferenza, ospiti regali – cospiratori, schiave – concubine -streghe … e lei,la giovane Principessa condannata a desiderare l’Assoluto …
…Ma forse è la mutevolezza della Luna il fulcro di tutto, attorno a cui, in un crescendo inarrestabile, ruotano vorticosamente ambizioni, passioni, timori ed angosce…
…C’è una notte particolare piena di personaggi ed avvenimenti inaspettati ed irripetibili, segnata dalla coscienza dell’insoddisfazione e allo stesso tempo in grado di rendere lo spettatore capace di esorcizzare ogni sorta di incubo ed ogni sorta di spirito ostile … magari solo con un nome … un nome di fanciulla e di desiderio.

Menu dell’apericena del 9/04:
Rigatoni al Capriolo / Penne all’amatriciana / Risotto agli Asparagi
Dolci assortiti
Vino, acqua, spumante
Costo della serata teatrale con l’apericena: intero – 16 Euro; bambini entro 12 anni – 10 Euro

INFO & PRENOTAZIONI  tel. 347 5572347

Teatro LA FONTE

via Roma, 368- Bagno a Ripoli
ATAF 23 e 8 ( Sorgane) + LINEA 24 ( La Fonte)
Ampio parcheggio gratuito

Ingresso: intero – 10 euro; ridotto – 8 euro
123ProssimoPagina 1 di 3