Madre Courage
Apr201725

Continuiamo la nostra stagione #ComeAmore al Teatro La Fonte con una NUOVA PRODUZIONE

MADRE COURAGE

Vendita e svendita tratto da B. Brecht

Adattamento e Regia Olga Melnik
MANIFESTO_mc_new3-01

giovedì 25 maggio ore 21.00

venerdì 26 maggio ore 21.00

sabato 27 maggio dalle ore 20.00 APERICENA su prenotazione / spettacolo ore 21.00

Interpreti : Tiziana Fusco, Vasco Bonechi, Gianni Monini, Filippo Gabbrielli, Gianfranco Di Coste, Adele Pocci, Francesca Catarzi, Franz Richard, Ciro Bencivenga, Osvaldo Di Cuffa, Samuele Batistoni, Valentina Schiavi

Uno dei capolavori di Bertolt Brecht scritto alla vigilia della seconda guerra mondiale, risulta essere una denuncia verso tutte le guerre e degli orrori che esse producono. Sull’intento politico-ideologico prevale qui l’intento realistico di Brecht, che rappresenta la mentalità degli oppressi e le sue terribili contraddizioni.
L’opera è ambientata in Polonia, Svezia e Germania tra il 1624 e il 1636 durante la guerra dei Trent’Anni. Racconta le disavventure di una vivandiera, Anna Fierling, che cerca di guadagnarsi da vivere vendendo mercanzie nei territori combattuti. La guerra le porta buoni affari visto che i soldati sono le uniche persone che hanno i soldi necessari per comprare le sue cose. La guerra, sfortunatamente le porterà via i suoi tre figli, lasciandola sola con i suoi affari. Lei, “piccola capitalista”, non si rende conto che sarà poi schiacciata dai “grandi capitalisti”. Anna è una donna coraggiosa, con un’energia vitale inesauribile ma in lei è chiaro il contrasto tra la capitalista e la madre: il nome stesso, “Madre Coraggio”, sottolinea questi due aspetti che si fondono insieme. Ma il coraggio e la volontà di affermarsi negli affari prevarrà sulla “madre”, e la renderà cieca di fronte alle tragedie che le si porranno davanti. La guerra la priverà dei suoi tre figli e la lascerà sola, con il cuore ormai indurito dal dolore; ma il suo istinto materno ormai completamente offuscato non le permetterà di rendersi conto che la guerra è un male; anzi lei cercherà in essa nuovi affari.

Menu’ dell’apericena di sabato 27 maggio :
Tortelli di patate al ragu’ / Penne all’Amatriciana / Risotto ai porri
Torta di mele
Acqua/vino/spumante
Il costo della serata con l’apericena: adulti 16 Euro ; bambini fino a 12 anni 10 Euro
Prenotazioni entro il 26 maggio per tel. 3475572347; 055-418084 oppure e-mail: centroteatro@alice.it

 

PIZZA scintilleria teatrale
Apr201708

Continuiamo la nostra stagione #ComeAmore al Teatro La Fonte con il Patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli con un EVENTO INTERNAZIONAPizzaLE

PIZZA – scintilleria teatrale
Ideazione e Regia di Olga Melnik

Venerdì 7 aprile ore 21.00
Sabato 8 aprile ore 21.00 APERICENA dalle 20.00 su preno
Domenica 9 aprile ore 16.00

* Festival Internazionale “Abtenau ist Bühne” – Salisburgo/Austria – 2012 ·
* Festival Internazionale “Scenic Harvest ” Martin-Slovacchia – 2012 ·
* Festival- Vetrina Nazionale a Castelfranco di Sotto (PI) – 2013 · * Festival Internazionale “FITAG ” Girona – Spagna – 2013 · * Festival Internazionale Estivades – Marshe-en-Fammen- Belgio –2015 ·
* Festival Internazionale “Il Cerchio degli amici”– Gubacha/ Perm’- Russia –2016

Personaggi & interpreti:
Briciola – Valentina Schiavi
Minuzzolo – Gianfranco Di Coste
Panta – Samuele Batistoni
Garga – Tiziana Fusco
Camerieri – Vasco Bonechi Romana Rocchino

Nato da un’idea della regista russa Olga Melnik, ispirato ai personaggi Gargantua e Pantagruel che lo scrittore umanista francese François Rabelais ha reso così simbolicamente credibili da essere trasformati in aggettivi ancora oggi usati per indicare l’insaziabile opulenza, questo spettacolo gioca sullo sbilanciamento evidente di due realtà contrapposte, il “sopra” e il “sotto” del mondo, l’essenzialità contro l’eccesso, lo sfacciato arrivismo contro la verità dei sentimenti. In questa cucina metaforica si trovano a convivere personaggi antropologicamente esasperati che vogliono dimostrare quanto il mondo sia sbilanciato davanti al valore del cibo. Sempre più staccato da una visione sociale diventa oggi strumento di business, show-time, oggetto di sfide futili e di mille trasmissioni televisive, assolutamente slegato dalla necessità di nutrirsi e tanto meno dal valore aggiunto della condivisione, dell’ “alimentare” come accrescimento di cure, di attenzioni, di amore. Per rendere il tutto fruibile ad un pubblico eterogeneo sia per età che per provenienza geografica e culturale, gli attori usano tanti linguaggi teatrali, (mimo, commedia dell’arte ecc..) per accendere una “scintilla” capace di emozionare, divertire, sognare ma anche far riflettere sul “messaggio subliminale” che recepiamo ogni giorno nascosto dietro all’ennesimo programma di cucina o gli accattivanti slogan dei sempre più numerosi fast-food. Notte, pioggia, freddo, fame … due intrusi! Inizia così quest’avventura dove assisteremo a duelli mozzafiato, sogni incantati, lezioni per imparare a fare incredibili pizze “volanti”; verremmo sedotti dalla sovrabbondanza di forme sinuose e stupiti dalle infinite potenzialità di una minuscola briciola…Con tanta leggerezza ed ironia il Centro di Teatro Internazionale vi porta nella sua “cucina” per farvi scoprire che la fame non è uguale per tutti.

** Menu dell’apericena di sabato 8 aprile SU PRENOTAZIONE **
Ravioli ricotta e spinaci in salsa rose’/ Tortiglioni primavera/ Risotto agli asparagi/ Tiramisù / Vino e Spumante
Il costo della serata con l’apericena: adulti – 16 euro
bambini (fino a 12 anni) – 10 euro

CLOPPETE CLOPPETE torna CENERENTOLA al Teatro La Fonte
Feb201727

Continuiamo la nostra stagione #ComeAmore al Teatro La Fonte con una Commedia Musicale tratta dalla Favola di CENERENTOLA

CLOPPETE, CLOPPETE, CLOPPETE FAN LE SCARPETTE DI CRISTALLO
Testi di Leonardo Nuti
Regia di Olga Melnik
Light designer Samuele Batistoni

Mercoledì 8 marzo ore 21 > Aperitivo offerto a tutte le DONNE
Sabato 11 marzo ore 21 > APERICENA dalle 20 su prenotazione
Domenica 12 marzo ore 16

Lo spettacolo, adatto a tutta la famiglia, si basa sulla favola di Cenerentola ma cerca di restituire alla sua protagonista una nuova dignità, una forza che rispecchia di più la femminilità contemporanea.
In una girandola di colori verrete divertiti da grotteschi personaggi, sorpresi da chi tutto crea e tutto trasforma … eh no! Non si tratta dell’ammaliante fata e dal suo prodigioso allievo! Ma di chi davvero tutte le volte che si apre il sipario è in grado di fare magie … ma di più non possiamo dire!
Se vorrete giocare con noi siete i benvenuti! E del resto …:
“Il mondo è un gran teatro, siam tutti commedianti.
Si può in brevi istanti carattere cambiar.
Tra misteriose nuvole che l’occhio umano non penetra
Sta scritto quel carattere che devi recitar!”

Palmarès :
• Festival Internazionale Estivades Belgio nel 2006
• Premio Migliore Opera al Festival Nazionale a Castelfranco di Sotto(PI) – 2006
• Premio Compagnia Vincitrice, Premio Migliore Regia, Premio Migliore Attrice al Festival Nazionale a San Miniato (PI) – 2006
• Congresso Nazionale T.A.I. – Teatro Comunale L’Aquila – 2007
• Premio Migliore Regia al Festival “Le chiavi del teatro” di Montespertoli – 2008

Interpreti:
Cenerentola – Romana Rocchino
Principe Agon – Giovanni Gallo
Re Maros – Vasco Bonechi
Ministro Siber – Gianni Monini
Matrigna Caldana – Tiziana Fusco
Sorellastra Tida – Vera Striganova
Sorellastra Mida – Adele Pocci
Fata Flambé – Valentina Schiavi
Paggio Lucillo – Ilaria Mulinacci
Servi di scena: Samuele Batistoni, Gianluca D’Indico, Stefano Meucci , Stefano Montefalchi, Matteo Facenna

** Menu dell’apericena di sabato 11 marzo **
Lasagne al forno/ Penne alla carretiera / Risotto al radicchio rosso trevigiano/ Torta di mele/ Vino e Spumante
Il costo della serata con l’apericena: adulti – 16 euro
bambini (fino a 12 anni) – 10 euro

Teatro LA FONTE
via Roma, 368- Bagno a Ripoli
info/ preno 055-418084; 3475572347
e-mail: centroteatro@alice.it

ingresso: intero – 10 euro
ridotto : – 8 euro

Precedente1234...8ProssimoPagina 2 di 5