PIZZA scintilleria teatrale
Apr201708

Continuiamo la nostra stagione #ComeAmore al Teatro La Fonte con il Patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli con un EVENTO INTERNAZIONAPizzaLE

PIZZA – scintilleria teatrale
Ideazione e Regia di Olga Melnik

Venerdì 7 aprile ore 21.00
Sabato 8 aprile ore 21.00 APERICENA dalle 20.00 su preno
Domenica 9 aprile ore 16.00

* Festival Internazionale “Abtenau ist Bühne” – Salisburgo/Austria – 2012 ·
* Festival Internazionale “Scenic Harvest ” Martin-Slovacchia – 2012 ·
* Festival- Vetrina Nazionale a Castelfranco di Sotto (PI) – 2013 · * Festival Internazionale “FITAG ” Girona – Spagna – 2013 · * Festival Internazionale Estivades – Marshe-en-Fammen- Belgio –2015 ·
* Festival Internazionale “Il Cerchio degli amici”– Gubacha/ Perm’- Russia –2016

Personaggi & interpreti:
Briciola – Valentina Schiavi
Minuzzolo – Gianfranco Di Coste
Panta – Samuele Batistoni
Garga – Tiziana Fusco
Camerieri – Vasco Bonechi Romana Rocchino

Nato da un’idea della regista russa Olga Melnik, ispirato ai personaggi Gargantua e Pantagruel che lo scrittore umanista francese François Rabelais ha reso così simbolicamente credibili da essere trasformati in aggettivi ancora oggi usati per indicare l’insaziabile opulenza, questo spettacolo gioca sullo sbilanciamento evidente di due realtà contrapposte, il “sopra” e il “sotto” del mondo, l’essenzialità contro l’eccesso, lo sfacciato arrivismo contro la verità dei sentimenti. In questa cucina metaforica si trovano a convivere personaggi antropologicamente esasperati che vogliono dimostrare quanto il mondo sia sbilanciato davanti al valore del cibo. Sempre più staccato da una visione sociale diventa oggi strumento di business, show-time, oggetto di sfide futili e di mille trasmissioni televisive, assolutamente slegato dalla necessità di nutrirsi e tanto meno dal valore aggiunto della condivisione, dell’ “alimentare” come accrescimento di cure, di attenzioni, di amore. Per rendere il tutto fruibile ad un pubblico eterogeneo sia per età che per provenienza geografica e culturale, gli attori usano tanti linguaggi teatrali, (mimo, commedia dell’arte ecc..) per accendere una “scintilla” capace di emozionare, divertire, sognare ma anche far riflettere sul “messaggio subliminale” che recepiamo ogni giorno nascosto dietro all’ennesimo programma di cucina o gli accattivanti slogan dei sempre più numerosi fast-food. Notte, pioggia, freddo, fame … due intrusi! Inizia così quest’avventura dove assisteremo a duelli mozzafiato, sogni incantati, lezioni per imparare a fare incredibili pizze “volanti”; verremmo sedotti dalla sovrabbondanza di forme sinuose e stupiti dalle infinite potenzialità di una minuscola briciola…Con tanta leggerezza ed ironia il Centro di Teatro Internazionale vi porta nella sua “cucina” per farvi scoprire che la fame non è uguale per tutti.

** Menu dell’apericena di sabato 8 aprile SU PRENOTAZIONE **
Ravioli ricotta e spinaci in salsa rose’/ Tortiglioni primavera/ Risotto agli asparagi/ Tiramisù / Vino e Spumante
Il costo della serata con l’apericena: adulti – 16 euro
bambini (fino a 12 anni) – 10 euro

DI NUOVO D’ARTAGNAN
Feb201710

Continuiamo la nostra stagione “Come Amore” al Teatro La Fonte con una commedia tratta da un capolavoro della letteratura francese “I tre moschettieri” di Alexandre Dumas (padre)

Venerdì 24 febbraio ore 21.oo
Sabato 25 febbraio ore 21.00
Domenica 26 febbraio ore 16.00

Riduzione, adattamento e regia di Olga Melnik

Luci: Samuele Batistoni

Teatro LA FONTE
via Roma, 368- Bagno a Ripoli
info/ preno 055-418084; 3475572347
e-mail: centroteatro@alice.it
ingresso: intero – 10 euro; ridotto ( bambini) – 8 euro

[..]

Uno scherzuccio tratto da un racconto di Anton Čechov
Dic201609

Il Centro di Teatro Internazionale prosegue la rassegna “COME AMORE” con la prima dello spettacolo tratto dal classico della letteratura russa Anton Čechov

sabato, 17 dicembre ore 21.00 (dalle 20.00 apericena su prenotazione entro il 16/12)
domenica, 18 dicembre ore 16.00 *

* Evento a scopo benefico patrocinato dal Comune di Bagno a Ripoli – tutto l’incasso sara’ destinato alla Famiglia Mantione tragicamente colpita dall’esplosione della sua abitazione, avvenuta lo scorso 17 novembre

“UNO SCHERZUCCIO”
spettacolo con attori e marionette per tutte le età tratto dal racconto di Anton Čechov
Adattamento e regia di Olga Melnik
Luci: Samuele Batistoni
Video: Larthia Galli Nannini
Interpreti: Bruno Schirripa, Giovanni Gallo, Francesco Scatarzi, Marina Meoni, Marianna Maglione, Elena Paglicci, Francesca Catarzi

Durata dello spettacolo: 60 min in un atto

Mattina nebbiosa, mattina grigia,
Campi tristi, coperti di neve.
A malincuore ricorderai i vecchi tempi,
Ricorderai i visi dimenticati da tempo.
Ricorderai i discorsi abbondanti, appassionati,
I sguardi catturati con tale avidità e timidezza,
I primi incontri, gli ultimi incontri,
I suoni amati della voce silenziosa.
Ricorderai la separazione con un sorriso strano,
Ricorderai tante cose care, distanti,
Ascoltando il mormorio incessante delle ruote,
Guardando pensieroso il cielo ampio.
È uno scherzo del vento, del cuore o della fantasia di un giovane il lieve soffio che alle orecchie di una dolce amica prende il suono di parole d’amore. Il paesaggio innevato che offre lo sfondo ovattato al delicato racconto isola la coppia di giovani in corsa sulla slitta in un’atmosfera remota e percorsa da misteriose vibrazioni. Nel contesto irreale le parole più semplici del mondo sembrano sorgere da evanescenti e fluttuanti realtà.

Menu dell’apericena:
Lasagne al forno / Penne alla carrettiera /Risotto radicchio rosso e robiola
Pandoro farcito con Crema Chantilly
acqua/vino/spumante
Il costo della serata con l’apericena: 15 euro; bambini fino 12 anni – 10 euro

Prenotazioni entro il 12 dicembre

12ProssimoPagina 1 di 2