IN FONTE VERITAS

Tiziana CTI/ marzo 3, 2018/ Archivio Spettacoli

 

Dal 22 al 28 aprile si terrà il 1° Festival di Teatro Internazionale a Bagno a Ripoli (FI).

IL PROGRAMMA

Domenica 22 aprile ore 16:30 la compagnia locale “Provando e riprovando” propone “Vacanze al Saltino”

Lunedì 23 ore 21:30 il Centro di Teatro Internazionale con “E se il lupo incontrerai?”

Martedì 24 ore 21:30 il Teatro “GrotesK” – Surgut (Russia) presenta “Amore o 33 disgrazie”

Mercoledì 25 ore 18:00 la compagnia “Di Filippo marionette” presenta “Appeso ad un filo”

Giovedì 26 ore 21:30 la compagnia “Scenica Frammenti” –  Lari (PI) con “R&G Romeo & Giulietta”

Venerdì 27 ore 21:30 il Teatro “Arlekin” – Vilnius (Lituania) con “Amleto”

Sabato 28 aprile ore 21:30 spettacolo musicale di Monica Santoro e CHIUSURA del FESTIVAL

OLTRE AGLI SPETTACOLI, IL FESTIVAL PROPONE 3 MASTER CLASS a tutti gli interessati

“CLOWN” di Tatiana Timko (i metodi del lavoro della compagnia teatrale di clown “ARLEKIN”, vincitore di Numerosi Premi Internazionali): 

23 – 24 aprile  ore 18,30 – 20,30

“CORSO DI ALTO PERFEZIONAMENTO PER ATTORI” di Olga Melnik (possiede un’esperienza trentennale nel campo dell’insegnamento, attrice, regista e pedagoga teatrale, vincitrice di vari Festival e Premi teatrali del mondo):  25  aprile ore 10.00 – 13.00

“IL CORPO CHE PARLA” di Viktor Proskurjakov (la metodologia del lavoro nello spettacolo non verbale, la pantomima, il movimento scenico, la espressione corporea, il linguaggio del corpo): 26 – 27 – 28 aprile ore 18.30 – 20.30

Per i soci Coop partecipanti ai Master Class: sconto del 15%

Spettacoli  a ingresso gratuito e riservato ai soci ARCI.

Il programma potrebbe subire delle variazioni, vi consigliamo di seguire il cartellone sul sito www.centroteatro.it o sulla pagina Facebook @Infonteveritas

Perchè questo Festival? Lo chiediamo a Olga Melnik, la Direttrice Artistica del Festival nonché Regista del Centro di Teatro Internazionale : “La nostra compagnia ha viaggiato per anni nei Festival Internazionali di tutto il mondo, riportando a casa valige piene di preziosi insegnamenti di Maestri di livello universitario, di suggestioni date da spettacoli di altre culture, di forti legami con le altre compagnie con le quali definirsi “stranieri” ha poco senso visto l’affetto e lo slancio col quale ci salutiamo ogni volta che ci rincontriamo in giro per il mondo. Un popolo teatrale che ha la propria casa in teatro e quindi un pò ovunque … ovunque c’è la possibilità di giocare nuovamente insieme si ricrea quella magia … Avevamo voglia di ricreare questo piccolo miracolo anche da noi. Perchè anche il nostro pubblico potesse goderne.”

E allora ecco perchè stavolta i giochi si svolgeranno proprio qua, al Teatro La Fonte di Bagno a Ripoli (in Via Roma 368), da anni sede del Centro di Teatro Internazionale, che diventerà per una settimana intera un polo teatrale di formazione e spettacolo.

Una settimana ricca di spettacoli, Master Class con Maestri Internazionali, Musica, Happening. Compagnie italiane e internazionali si alterneranno sul palco della Fonte per offrire al pubblico dell’area metropolitana fiorentina un’opportunità di aprire lo sguardo verso altri mondi!

* “Provando e riprovando” propone “Vacanze al Saltino”

* Centro di Teatro Internazionale con “E se il lupo incontrerai?”

“E se il Lupo incontrerai…?”, tratto da “Cappuccetto Rosso” con la regia di Olga Melnik, ha rappresentato l’Italia al Festival Internazionale a Namur/Belgio nel 2007. Uno spettacolo particolare che usa tanti generi teatrali per creare un mix esplosivo. Un gioco per grandi e piccoli, che propone i problemi della responsabilità degli adulti nell’educazione dei figli.

Cast: Tiziana Fusco, Samuele Batistoni, Valentina Schiavi, Ilaria Mulinacci, Stefano Montefalchi.

C’era una volta, e forse c’è ancora, e potrà tornare sempre, una giornata buia, bagnata da lacrime che …TIC TIC TAC… cadono come pioggia. Ma è una pioggia che rende l’aria frizzante e la prepara per un sorprendente arcobaleno!

E se in una sera così… il Lupo incontrerai…? Può nascere un gioco di seduzione, un ballo, un amore … può nascere Cappuccetto Rosso!

Una piccola creatura che cresce con una mamma immersa nella routine quotidiana scandita dalla nostalgia per un amore mancato; con gli insegnamenti superficiali di una Nonna femme-fatale. Una bimba combattuta tra il ricordo fascinoso di un padre assente e la figura discreta di un vicino di casa molto presente.

E se una bambina così, un giorno, un Lupo incontrerà…?

Scoprite cosa succederà saltando con noi in una girandola colorata a ritmo di una musica ora vivace ora struggente, ballando un passionale tango od un allegro TIP-TAP!

Perché raccontarvi ancora una volta questa storia? Perché il Lupo perde il pelo … e la faccia, ma  è sempre nascosto dietro ad un angolo buio.

E i “Cappuccetto Rosso” di oggi, anche se non hanno più mantella e panierino, hanno ancora  bisogno di sognare un arcobaleno …

* Teatro “Grotesque” – Surgut (Russia) presenta “Amore o 33 disgrazie”

compagnia “Di Filippo marionette” presenta “Appeso ad un filo”

compagnia “Scenica Frammenti” –  Lari (PI) con “R&G Romeo & Giulietta”

Teatro “Arlekin” – Vilnius (Lituania) con “Amleto”

* Monica Santoro Spettacolo Musicale” e CHIUSURA del FESTIVAL

 

 

 

 

 

Share this Post