PROSPETTIVA NEVSKIJ – fantasmagoria teatrale in un atto unico tratta dal racconto di Nikolaj Gogol’

/ Archivio Spettacoli, Stagione teatrale 2019/20

Si apra il sipario, e che la fantasmagoria abbia inizio!

La Prospettiva Nevskij è la strada principale di San Pietroburgo, il suo cuore pulsante. Quanti volti, quante scarpe, quanti cappelli, quanti colletti, quanti baffi potete incontrare sulla prospettiva Nevskij! Qui le donne sono farfalle variopinte e gli uomini neri scarafaggi.

Ma attenzione! La Prospettiva inganna chi la guarda, le persone che la attraversano non sono quello che sembrano, non lasciatevi incantare dal suo scintillìo! Gogol’ lo sa bene e punta il suo occhio indagatore su due giovani passanti: il pittore Piskarev e il tenente Pirogov. Entrambi seguono una donna incontrata sulla prospettiva.

 

Ph: Davide Bellanti

Il giovane artista, spinto da un’ardente passione romantica, scopre che la sua “Bianca del Perugino” in realtà lavora in un bordello; si rifugia nell’oppio, la sogna bellissima, la vede come sua moglie. Va a cercarla di nuovo in quel luogo di perdizione, lei stessa va ad aprirgli, ubriaca dopo una notte di bagordi. Piskarev non può accettare tutto ciò, torna a casa e si taglia la gola.

 

Pirogov è molto diverso dal suo amico. Segue la sua biondina e scopre che è sposata con Schiller, un artigiano tedesco. Le fa la corte, fino a quando riesce a baciarla, proprio mentre rientra in casa il marito di lei. Il povero Pirogov verrà frustato e umiliato per la sua impertinenza.

Entrambi sono due piccoli uomini, l’uno incarna il sogno, la bellezza e perisce schiacciato dalla realtà crudele e spietata, l’altro la volgarità dilagante. Con un innato senso realistico del comico, Gogol’ toglie la maschera non solo alla società pietroburghese, ma, in senso lato, alla società moderna, nella quale la volgarità e l’apparire sono divenuti valori imperanti.

Questo fine settimana non perdetevi un fantasmagorico spettacolo musicale, dietro il cui ordine esteriore emerge, prepotente, il caos dell’esistenza. Vi invitiamo ad immergervi nell’universo di Gogol e, come in una magia, vi sembrerà per un attimo di essere sulla Prospettiva Nesvkij di San Pietroburgo lanciati all’inseguimento di belle signorine al passeggio, oppure crederete possibile che un naso si pavoneggi in uniforme, mentre gira indisturbato per la città. È semplice fantasia? Si, in parte. Sicuramente c’è bisogno di una certa “sospensione dell’incredulità”. Ma è sorprendente come, pur nella loro sfolgorante follia, queste storie risultino più vere della vita quale essa comunemente ci appare.

“Siamo tutti usciti dal Cappotto di Gogol’”, disse non a caso Dostoevskij, rivolgendosi agli scrittori russi. Ognuno di noi può ritrovarsi in uno degli eccentrici personaggi che attraversano la prospettiva Nevskij, provare pietà per il giovane pittore morto suicida per amore o ridere fino alle lacrime per lo strampalato tenente. Perché la prospettiva Nevskij non è altro che lo specchio, o meglio, la vetrina della nostra vita.

 

Ph: Davide Bellanti

Gianni Monini
Davide Papi
Larthia Galli Nannini
Stefano Montefalchi
Romana Rocchino
Lucia Callisto
Tiziana Fusco
Francesca Catarzi
Gianluca D’Indico
Fabio Deriu
Vasco Bonechi
Samuele Batistoni

Tecnico luci: Stefano Meucci

“Curioso mondo è il nostro! In che strano, incomprensibile modo gioca il nostro destino! Riceviamo mai ciò che desideriamo? Raggiungiamo ciò a cui sembrano preparate a posta le nostre forze? Tutta va al contrario.”

Rassegna “Dalla Russia con amore” al Teatro La Fonte ? con il Patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli

11 e 13 febbraio (prova aperta su prenotazione)
▶ 14 e 15 febbraio ore 21.00
16 febbraio ore 16.00

Promo

Intero 10 Euro
Ridotto 8 Euro

Domenica Biglietto ridotto per tutti i soci COOP

Via Roma, 368, 50012 Bagno A Ripoli FI
Ampio parcheggio gratuito

Trasporti pubblici:

23    –  

351 A – 

Hey! Il tuo invito a teatro ti aspetta

Iscrivendoti alla newsletter riceverai il calendario della stagione teatrale
‘DALLA RUSSIA CON AMORE’
ed un invito valido per assistere ad uno dei nostri spettacoli in calendario con il 50% di sconto.

[/vc_row_inner]

Un anticipo di stagione per entrare nell'atmosfera russa partendo dall'alto… dallo spazio!

Il 6 giugno del 1963, la 26enne russa Valentina nome in codice Čajka (gabbiano) spiccò il suo volo in solitaria nel cosmo sulla Vostok 6 per la durata di tre giorni, percorrendo 49 orbite intorno alla Terra e diventando per il mondo intero un’icona. Una giovane donna orfana e dalla vita travagliata che grazie alla sua passione per il paracadutismo e al suo bell’aspetto, venne scelta da Krusciov per diventare il nuovo simbolo della superiorità spaziale sovietica. In realtà quello fu l’unico vero volo di Valentina, e come lei stessa racconta, non fu così trionfale come tramandato. Ma la sua vita non fu più la stessa, ed essere un simbolo in un momento di forte propaganda politica fu non meno complicato. Vi aspettiamo con uno spettacolo ispirato alla storia di Valentina Tereskova, prima cosmonauta donna nello spazio. ?

Inizia la nostra rassegna “Dalla Russia con amore” al Teatro La Fonte? il Patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli

4 e 5 ottobre ore 21.00
6 ottobre ore 16.00

Intero 10 Euro
Ridotto 8 Euro

Domenica Biglietto ridotto per tutti i soci COOP

Via Roma, 368, 50012 Bagno A Ripoli FI
Ampio parcheggio gratuito

Trasporti pubblici:

23    –  

351 A – 

Hey! Il tuo invito a teatro ti aspetta

Iscrivendoti alla newsletter riceverai il calendario della stagione teatrale
‘DALLA RUSSIA CON AMORE’
ed un invito valido per assistere ad uno dei nostri spettacoli in calendario con il 50% di sconto.

[/vc_row_inner]

Un anticipo di stagione per entrare nell'atmosfera russa partendo dall'alto… dallo spazio!

Il 6 giugno del 1963, la 26enne russa Valentina nome in codice Čajka (gabbiano) spiccò il suo volo in solitaria nel cosmo sulla Vostok 6 per la durata di tre giorni, percorrendo 49 orbite intorno alla Terra e diventando per il mondo intero un’icona. Una giovane donna orfana e dalla vita travagliata che grazie alla sua passione per il paracadutismo e al suo bell’aspetto, venne scelta da Krusciov per diventare il nuovo simbolo della superiorità spaziale sovietica. In realtà quello fu l’unico vero volo di Valentina, e come lei stessa racconta, non fu così trionfale come tramandato. Ma la sua vita non fu più la stessa, ed essere un simbolo in un momento di forte propaganda politica fu non meno complicato. Vi aspettiamo con uno spettacolo ispirato alla storia di Valentina Tereskova, prima cosmonauta donna nello spazio. ?

Inizia la nostra rassegna “Dalla Russia con amore” al Teatro La Fonte? il Patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli

4 e 5 ottobre ore 21.00
6 ottobre ore 16.00

Intero 10 Euro
Ridotto 8 Euro

Domenica Biglietto ridotto per tutti i soci COOP

Via Roma, 368, 50012 Bagno A Ripoli FI
Ampio parcheggio gratuito

Trasporti pubblici:

23    –  

351 A – 

Hey! Il tuo invito a teatro ti aspetta

Iscrivendoti alla newsletter riceverai il calendario della stagione teatrale
‘DALLA RUSSIA CON AMORE’
ed un invito valido per assistere ad uno dei nostri spettacoli in calendario con il 50% di sconto.

[/vc_row_inner]

Un anticipo di stagione per entrare nell'atmosfera russa partendo dall'alto… dallo spazio!

Il 6 giugno del 1963, la 26enne russa Valentina nome in codice Čajka (gabbiano) spiccò il suo volo in solitaria nel cosmo sulla Vostok 6 per la durata di tre giorni, percorrendo 49 orbite intorno alla Terra e diventando per il mondo intero un’icona. Una giovane donna orfana e dalla vita travagliata che grazie alla sua passione per il paracadutismo e al suo bell’aspetto, venne scelta da Krusciov per diventare il nuovo simbolo della superiorità spaziale sovietica. In realtà quello fu l’unico vero volo di Valentina, e come lei stessa racconta, non fu così trionfale come tramandato. Ma la sua vita non fu più la stessa, ed essere un simbolo in un momento di forte propaganda politica fu non meno complicato. Vi aspettiamo con uno spettacolo ispirato alla storia di Valentina Tereskova, prima cosmonauta donna nello spazio. ?

Inizia la nostra rassegna “Dalla Russia con amore” al Teatro La Fonte? il Patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli

4 e 5 ottobre ore 21.00
6 ottobre ore 16.00

Intero 10 Euro
Ridotto 8 Euro

Domenica Biglietto ridotto per tutti i soci COOP

Via Roma, 368, 50012 Bagno A Ripoli FI
Ampio parcheggio gratuito

Trasporti pubblici:

23    –  

351 A – 

Hey! Il tuo invito a teatro ti aspetta

Iscrivendoti alla newsletter riceverai il calendario della stagione teatrale
‘DALLA RUSSIA CON AMORE’
ed un invito valido per assistere ad uno dei nostri spettacoli in calendario con il 50% di sconto.

[/vc_row_inner]
Share this Post