Colpi di Scena

immagine copertina_colpidiscena_cel

Brillante atto unico di Marcel Mithois

IMMAGINE CF colpi di scena2

Brillante atto unico di Marcel Mithois

«Benvenuti a teatro. Dove tutto è finto ma niente è falso.»

Il tema

Va in scena la Fedra di Racine. Dietro le quinte, gli attori si spogliano degli abiti tragici per recitare una commedia degli equivoci in cui ridefiniscono le coordinate di un volubile quartetto amoroso. Per spogliarsi ancora una volta.

E un’altra ancora…
E un’altra ancora…
E un’altra ancora…

Da un atto unico di Marcel Mithois (Les coups de théâtre, 1961), una commedia sugli attori e la loro difficile arte del cambiamento, del compromesso, del gioco. Del colpo di scena
Note sull’autore e sull’opera
Marcel Mithois, drammaturgo francese contemporaneo, firma con questo brillante atto unico un’interessante prova di ‘teatro nel teatro’ nella quale si sofferma sul mondo degli attori e la loro difficile arte del cambiamento, del compromesso, del colpo di scena. Dietro le quinte della Fedra di Racine, in un incrocio di storie e tradimenti, metamorfosi e colpi di scena, i quattro personaggi, con la complicità dell’autore, allargano progressivamente il magico cerchio teatrale fino ad inglobarvi la regista, il tecnico delle luci, il pubblico, in un gioco senza fine. Finale aperto e a sorpresa, nello stile dell’happening.

Creazione e Regia di Olga Melnik
Light designer: Samuele Batistoni

vasco_tacchi_cp

Il tema

Va in scena la Fedra di Racine. Dietro le quinte, gli attori si spogliano degli abiti tragici per recitare una commedia degli equivoci in cui ridefiniscono le coordinate di un volubile quartetto amoroso. Per spogliarsi ancora una volta.

E un’altra ancora…
E un’altra ancora…
E un’altra ancora…

massaggio_gamba2

Da un atto unico di Marcel Mithois (Les coups de théâtre, 1961), una commedia sugli attori e la loro difficile arte del cambiamento, del compromesso, del gioco. Del colpo di scena
Note sull’autore e sull’opera
Marcel Mithois, drammaturgo francese contemporaneo, firma con questo brillante atto unico un’interessante prova di ‘teatro nel teatro’ nella quale si sofferma sul mondo degli attori e la loro difficile arte del cambiamento, del compromesso, del colpo di scena. Dietro le quinte della Fedra di Racine, in un incrocio di storie e tradimenti, metamorfosi e colpi di scena, i quattro personaggi, con la complicità dell’autore, allargano progressivamente il magico cerchio teatrale fino ad inglobarvi la regista, il tecnico delle luci, il pubblico, in un gioco senza fine. Finale aperto e a sorpresa, nello stile dell’happening.

Creazione e Regia di Olga Melnik
Light designer: Samuele Batistoni

Tiziana Fusco
Gianni Monini
Valentina Schiavi
Samuele Batistoni
Vasco Bonechi
Davide Papi
Olga Melnik

Festival L’Estate di San Martino (Italia, 2019)

  • Migliori attore non protagonista a Davide Papi
gruppo_cp3
finale_colpi_di_scena

25 Maggio 2018 ore 21.00
26 Maggio 2018 ore 21.00
27 Maggio 2018 ore 16.00

Intero 10 Euro
Ridotto 8 Euro

Domenica Biglietto ridotto per tutti i soci COOP

Via Roma, 368, 50012 Bagno A Ripoli FI
Ampio parcheggio gratuito

Trasporti pubblici:

23    –  

351 A – 

Il tuo invito a teatro ti aspetta!

Iscrivendoti alla newsletter riceverai il calendario della stagione teatrale
DALLA RUSSIA CON AMORE
ed un invito valido per assistere ad uno dei nostri spettacoli in calendario con il 50% di sconto.

Stagione Teatrale 2019-20
Banner Scuola Teatrale
Banner Contatti
Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*