commedia tratta da "LE FARFALLE SONO LIBERE" di L.Gershe

Com’è leggero
il vento d’amore
è una farfalla
posata su di me.
Il sottile brivido d’amore
di un tocco leggero
e pur tanto tanto tanto sincero.
BUTTERFLIES ARE FREE …
Come farfalla che va di fiore in fiore
aspettando sempre
che si posi su di me.
Il sottile brivido d’amore
di un tocco leggero
e pur tanto tanto tanto sincero.

IL BATTITO D’ALI DI UNA FARFALLA … TERREMOTO DI EMOZIONI!
Si dice che il battito d’ali di una farfalla in una zona del mondo possa agli antipodi preannunciare o determinare un terremoto. Qui la “farfalla” è una giovane donna, leggiadra quanto insicura, e il suo battito, anzi il suo tocco come recita il soave tema musicale, causa forse anch’esso un terremoto … di emozioni! Lei è a caccia di certezze, di un approdo definitivo, soddisfacente; per rimanere in metafora, è come un bruco ancora nella crisalide, schiava di una vita frenetica, fatta di matrimoni alle spalle, stress, bulimie, ambizioni artistiche infrante, provini falliti, perdendo di vista forse il vero senso della vita … ciò che paradossalmente non pare accadere invece al giovane vicino “non vedente” aspirante cantautore, che tanto “vede” del mondo e tanto vorrebbe pertanto condividere, cantando ad esempio di una farfalla conosciuta fin dai sogni di un’infanzia da sempre senza luce, protetto e oppresso da una “madre” che pretende sempre di far quadrare tutti i conti, soprattutto ora che questa farfalla si libra con tale incauta leggerezza al punto da rischiare di invadere la “nicchia di bambagia” in cui vegeta il figlio, una “farfalla”che ad un tratto sembra volersene volare via col suo “falso profeta” di turno, un regista tutto moda e apparenza, che si pone talmente al centro di questo microcosmo in libera destabilizzazione, da ricondurlo, suo malgrado, verso un epilogo in cui il trio familiare e soprattutto la coppia ritrovata riusciranno ad assaporare un’atmosfera in cui le farfalle sono veramente libere … al pari del vento di una vita in cui i destini si rimescolano alla inarrestabile velocità di un battito d’ali … come esistenze che finalmente corrono alla giusta cadenza di leggerezza e comprensione reciproca.

***Premi: Miglior Attore a Matteo Facenna, Migliore Scenografia al Festival “L’Estate di San Martino” San Miniato (PI)/Italia
Regia di Olga Melnik

Personaggi & Interpreti:
Don Baker- Matteo Facenna,
Jill Tanner – Ilaria Mulinacci
Ralph Austin – Francesco Gabbrielli
Mrs. Baker – Lucia Callisto
Luci: Samuele Batistoni

Prosegue la nostra rassegna “Costellazioni teatrali” al Teatro La Fonte 🎭 Con il Patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli

▶ 15 febbraio ore 21:00
▶ 16 febbraio ore 21:00 ( dalle 20:00 apericena su prenotazione)
▶ 17 febbraio ore 16:00 ( ingresso ridotto per i soci COOP)

Vieni a gustare la nostra cena a buffet

-Penne alla carrettiera
-Risotto di mare
-Torta di mele
-Acqua/vino rosso/spumante

Il costo include il biglietto per assistere al nostro spettacolo in calendario:
– 16 euro – Adulti
– 10 euro – Bambini fino ai 12 anni

Per prenotare è sufficiente inviarci un messaggio tramite WhatsApp o una Mail selezionando una delle opzioni qui di seguito

Intero 10 Euro
Ridotto 8 Euro

Domenica Biglietto ridotto per tutti i soci COOP

Via Roma, 368, 50012 Bagno A Ripoli FI
Ampio parcheggio gratuito

Trasporti pubblici:

23    –  

351 A – 

Hey! Il tuo invito a teatro ti aspetta

Iscrivendoti alla newsletter riceverai il calendario della stagione teatrale
‘COSTELLAZIONI TEATRALI’
ed un invito valido per assistere ad uno dei nostri spettacoli in calendario con il 50% di sconto…

[/vc_row_inner]